Italia-Usa

A Cuneo, il parco giochi comunale in corso Dante sarà intitolato a Eunice Kennedy Shriver, sorella di J.F. Kennedy, fondatrice di Special Olympics, il programma internazionale di allenamenti e competizioni atletiche per persone con e senza disabilità intellettiva. Eunice Kennedy diede il via ufficiale al movimento con i primi Giochi Internazionali di Chicago, Illinois. Lo Special Olympics è un programma riconosciuto dal Cio (Comitato Olimpico Internazionale) ed è presente in 180 paesi con oltre 5 milioni di atleti in tutto il mondo.

Processione di Nostra Signora del Monte Carmelo ad Haifa

Conosciuta in arabo come “Tal’it il-’adra”, la processione della Madonna del Carmine è la seconda più partecipata. La sua storia risale alla prima guerra mondiale, quando le autorità ottomane rilevarono il Monastero Stella Maris e chiesero ai Carmelitani di andarsene. Insieme ad alcuni oggetti liturgici, i Carmelitani presero anche la statua della Beata Vergine Maria e si rifugiarono nella parrocchia di S. Giuseppe in città. Nel 1919 la gente di Haifa, in processione, riportò la statua nel suo Santuario sul Monte Carmelo. Da allora, ogni anno la processione si svolge la terza domenica di Pasqua e richiama in particolare i fedeli cristiani di Haifa.

“L’insuperabile è imperfetto”

E’ appena uscito il volume che raccoglie e presenta alcune delle storie di vita e di sport degli atleti paralimpici, dedicato alla straordinaria avventura italiana e alle storie di vita di cui è intrisa. Il libro presenta una   raccolta di alcune delle pagine più significative degli atleti paralimpici che praticano atletica leggera, rugby in carrozzina, calcio a 7 e calcio amputati, tutte discipline di competenza della Federazione Italiana Sport   Paralimpici e Sperimentali (Fispes). Il compito di selezionare e raccordare i racconti degli atleti, scritti di   loro pugno, è stato affidato al giornalista e scrittore Franco Esposito, con la prefazione della giornalista sportiva Emanuela Audisio.

Giornata mondiale della libertà di stampa

Il 30 maggio, Giornata mondiale della libertà di stampa dedicata dall’Unesco alla “Informazione come bene pubblico”, l’associazione visiterà a Milano il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella. Verranno ricordati Liu Xiaobo, Raif Badawi, Samir Kassir, Hrant Dink, Anna Politkovskaja. Istituita dall’Onu nel 1993 per ricordare ai governi il dovere di sostenere e far rispettare la libertà di parola sancita dall’articolo 19 della Dichiarazione universale dei diritti umani nel 1948, la ricorrenza assume anche il significato di “Giorno della memoria dei Giusti dell’informazione”, giornalisti che sono stati privati della libertà o hanno perso la vita per riferire la realtà.

Ritorno agli antichi splendori

Il FAI ha inaugurato il Salone dei Savoia al castello di Masino, dopo tre anni di restauri che hanno riportato alla luce un sorprendente ciclo di affreschi di fine Seicento. La cerimonia si è svolta nel Salone da Ballo alla presenza del Presidente della Regione Piemonte, del Presidente e della Vice Direttrice Generale del FAI per gli Affari Culturali, del Vice Sindaco di Caravino e della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Torino. E’ seguita una tavola rotonda, alla quale hanno partecipano quattro Ambasciatori: Alfonso Maria Dastis Quecedo (Regno di Spagna in Italia, prima di visitare il giorno successivo Stupinigi e la mostra del Coordinamento Sabaudo dedicata all’ultima Regina di Sardegna, Maria Adelaide); Jan Kickert (Austria in Italia); Christian Masset (Francia in Italia); Michele Valensise, già Segretario Generale della Farnesina.

Valdieri (CN)

E’ deceduto Andrea Barbero, 92 anni, fratello di Carlo Barbero, Medaglia d’oro al Valor Militare e della staffetta Anita, Medaglia di bronzo al Valor Militare, che venne imprigionata con Don Aldo Benevelli.

Torino

Il 4 maggio alle ore 18, la memoria liturgica della Sacra Sindone, nella Cappella del Guarini, sarà presieduta dal Custode pontificio, S.E.R. Mons. Cesare Nosiglia. Sarà aperta la grande vetrata che dalla Cappella si affaccia sulla Cattedrale. Al termine della celebrazione l’Arcivescovo si recherà di fronte alla Cappella dove è custodita la Sacra Sindone per un momento di venerazione, ma senza esposizione pubblica del Sacro Telo.

In memoriam

Ricorrono i 110 anni dalla dipartita a Buttigliera Alta (TO) della Contessa Clementina Carron di Briançon, ultima discendente dei Carron di San Tommaso, Segretari di Stato di Casa Savoia per oltre 120 anni consecutivi, la cui dimora è oggi sede del Consiglio Regionale del Piemonte.