Milano

Il 3 maggio, Giornata mondiale della libertà di stampa, l’associazione visiterà il Giardino dei Giusti di tutto il mondo al Monte Stella. Verranno ricordati Liu Xiaobo, Raif Badawi, Samir Kassir, Hrant Dink, Anna Politkovskaja. Istituita dall’Onu nel 1993 per ricordare ai governi il dovere di sostenere e far rispettare la libertà di parola sancita dall’articolo 19 della Dichiarazione universale dei diritti umani nel 1948, la ricorrenza assume anche il significato di “Giorno della memoria dei Giusti dell’informazione”, giornalisti che sono stati privati della libertà o hanno perso la vita per riferire la realtà.

Torino

Martedì 4 maggio alle ore 18, la memoria liturgica della Sacra Sindone, nella Cappella del Guarini, sarà  presieduta dal Custode pontificio ed Arcivescovo Metropolita di Torino, S.E.R. Mons. Cesare Nosiglia. La celebrazione verrà trasmessa in diretta sul sito www.sindone.org e sui canali Facebook e Youtube.

Firenze

Martedì 27 aprile alle 17.30, nell’anniversario della fine del periodo che vide Firenze seconda capitale del Regno d’Italia, verrà proiettato il video “Le Sale di Firenze Capitale in Palazzo Vecchio si raccontano. Dalle Rivoluzioni toscane alla Capitale”. Per i 150 anni di Firenze capitale d’Italia Palazzo Vecchio ha dedicato una serie di sale per ospitare opere d’arte e cimeli risorgimentali. In memoria di questi sei  anni, il Consiglio comunale ha aggiunto al primo allestimento una sala dedicata al racconto dei moti dal 1848 fino al Plebiscito. Nella sala più importante, denominata Firenze Capitale, è possibile ammirare la tela di Vincenzo Giacomelli raffigurante la cerimonia dello scoprimento della statua di Dante in Piazza S. Croce, il 14 maggio 1865, anziché in Piazza Vecchia di Santa Maria Novella, come era stato ipotizzato in un primo tempo.

Memoria

Il dovere della memoria riguarda tutti. Purtroppo, da decenni, assistiamo alla progressiva perdita della memoria collettiva ed a revisionismi riduttivi e fuorvianti. Il linguaggio d’odio contiene sempre i germi di potenziali azioni violente e diffonde soprattutto il veleno dell’indifferenza. Per le storia non esiste l’astensione.

Londra

Anzac Day a Wellington Arch presso Hyde Park Corner, giornata che commemora la prima grande battaglia che coinvolse le forze australiane e neozelandesi durante la I Guerra Mondiale.

Napoli

In occasione del 106° anniversario dell’inizio del genocidio armeno, una guidata da Rodolfo Armenio ha partecipato al solenne “Atto di commemorazione nella giornata dedicata al ricordo del Genocidio Armeno”, presso la chiesa di S. Gregorio Armeno, organizzato dalla Comunità Armena di Napoli. La preghiera è stata guidata da Padre Aleksander Iwaszczonek.