Parigi (Francia)

Commemorazione degli attentati del 13-14 novembre 2015

Deposizione di una corona sulla tomba al cimitero Père-Lachaise dove inizialmente venne sepolto Rossini, prima del trasferimento a Firenze, allora capitale del Regno d’Italia

Solidarietà

L’associazione ha appreso con dolore e con indignazione la notizia del gravissimo attentato contro il contingente militare italiano in Iraq e porge un messaggio di solidarietà per i militari rimasti vittima del vile attentato. I cinque incursori italiani feriti appartenevano alla Task force 44 ed erano di ritorno da una missione: si tratta di due paracadutisti del 9° Reggimento d’assalto “Col Moschin” dell’Esercito e tre del Gruppo Operativo Incursori della Marina.